Home page Formazione Calendario Lavoro Servizi Scuola Contatti

Come scegliere il pressino da caffè

Scopri le migliori attrezzatura per barman

Pubblicato il 26/01/2017

Tra le attrezzature per barista più importanti sicuramente troviamo il tamper o il pressino da caffè. Il pressino è uno degli strumenti che ogni barista si trova a maneggiare più frequentemente, ovvero ad ogni richiesta di caffé da parte di un cliente.

Questo strumento si utilizza nella fase di pressatura del caffè, ovvero in una delle azioni decisive per la preparazione di un buon caffè espresso. La pressatura del caffè deve essere effettuata in modo uniforme, la polvere di caffè deve essere pressata in modo consistente ed uniforme per garantire la giusta resistenza al passaggio dell’acqua.

Durante i nostri corsi di caffetteria i trainer fanno provare le diverse tipologie di pressino agli studenti in modo da testare con mano l’effetto di attrezzature diverse sulla riuscita di un caffè.

In commercio esistono numerose tipologie di tamper, scopriamo le 4 caratteristiche fondamentali che deve avere un pressino da caffè professionale:

1. Bilanciamento del peso

Un buon pressino deve avere un giusto bilanciamento del peso con un baricentro molto basso

2. Materiale

Il materiale deve garantire la giusta robustezza e evitare che la polvere  di caffè rimanga attaccata

3. Forma e dimensione

Quando si sceglie il pressino si deve controllare la tipologia di filtro utilizzata, il diametro e la forma inferiore del pressino devono adattarsi in modo corretto al filtro

4. Ergonomia

L'impugnatura del pressino deve garantire da un lato una presa sicura e confortevole e dall'altro favorire l'azione della pressatura. I nostri trainer consigliano il pressino con presa a forma fungo che risulta più efficace

 

Scopri e acquista il tuo nuovo tamper su E-Bar.it il negozio di attrezzature da barman online.