Home page Formazione Calendario Lavoro Servizi Scuola Contatti

INTERNATIONAL DAY OF AWARENESS FOR FOOD LOSSES AND WASTE

29 settembre - Giornata internazionale della consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentari

Pubblicato il 29/09/2020

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha ufficialmente intitolato il 29 settembre Giornata internazionale della Consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentari, International Day of Awareness for Food losses and waste.

Lasciamo il mondo migliore di come l'abbiamo trovato. 

Il mondo HORECA contribuisce sicuramente a questi numeri (ogni giorno sempre più preoccupanti) ma, fortunatamente, sono sempre di più le realtà che consapevoli del proprio impatto adottano soluzioni mirate per ridurre gli sprechi.

In questo articolo vogliamo proporvi  alcune soluzioni utili per poter ridurre gli sprechi nella vostra attività.

Disidratare

La frutta è uno dei materiali di più facile deperibilità all’interno di un locale, per questo motivo molti bar disidratano gli agrumi e altri frutti da utilizzare come guarnizioni.

Questa tecnica permette di mantenere le proprietà organolettiche degli stessi e al contempo di poter utilizzare il frutto per un periodo di tempo maggiore.

Ogni frutto in base alla quantità di acqua che contiene avrà bisogno di più o meno tempo per disidratarsi alla perfezione.

Riutilizzare

Durante la preparazione di molti drink vengono utilizzati peel di limone o di altri agrumi, spesso ritagliati ulteriormente per delinearne meglio i profili.

Gli scarti prodotti, spesso gettati, possono invece costituire facilmente una base di estrazione per un oleo saccharum, per uno sciroppo home-made o per delle infusioni, vuoi scoprirne di più?

Partecipa al nostro corso di mixology!

Conservare

La menta come le erbe aromatiche fresche hanno una durata piuttosto breve, a fine servizio consigliamo sempre di avvolgerla in un panno carta bagnato in modo tale da prolungarne la durata.

Ottimizzare

Spesso nelle caffetterie, durante la preparazione del cappuccino, viene versato nella lattiera un quantitativo eccessivo di latte da montare, questo viene o montato una seconda volta compromettendo la qualità del cappuccino oppure viene buttato.

Nei nostri corsi di caffetteria viene insegnata invece la corretta procedura per ottenere da una lattiera due cappuccini perfetti!

Razionalizzare

Quante volte siamo capitati in un cocktail bar allestito con un ricchissimo buffet? Quanti di voi si sono chiesti quanto di questo cibo andasse buttato?

Purtroppo la maggior parte se non la sera stessa la sera successiva.

Acquisendo le basi di gestione ottimale di un’attività commerciale in ambito di somministrazione illustrate nel corso di bar manager, scoprirete come sfruttare al meglio la parentesi dell’aperitivo sempre più importante nei locali serali.

Un piccolo tip: meglio un tagliere ricercato ed elegantemente presentato! Eviterete sprechi di cibo e abbasserete i costi per l’aperitivo.

Depurare

Razionalizzare gli sprechi significa porre attenzione all'ambiente: dove la plastica è sicuramente uno degli elementi più inquinanti!

Dotare il proprio locale di un impianto di depurazione per l’acqua potabile consente innanzi tutto di dare un ampio contributo al nostro ecosistema utilizzando caraffe in vetro riutilizzabili e personalizzabili, senza creare problemi di ingombro a livello di magazzino.

Inoltre offrire un bicchiere d’acqua all’arrivo dei nostri clienti è sicuramente uno dei primi comandamenti dell’hospitality.

SII IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE NEL MONDO

Mahatma Gandhi

Nelle nostre case sprechiamo ogni anno cibo per un valore di 12 miliardi €, solo in Italia lo smaltimento dei rifiuti impropri (sprechi) produce 9,5 milioni di tonnellate CO2 e impoverisce 7920 ettari di terreno, consuma inoltre 105 milioni di metri cubo d’acqua. Ogni tonnellata di rifiuti alimentari genera 4,2 tonnellate di CO2, in un anno se ne generano quindi oltre 8 milioni.